Esercizio mozzafiato all'aeroporto di Diyarbakir

Esercitazione sugli incidenti CBRN svoltasi all'aeroporto di Diyarbakir
Un'esercitazione si è tenuta all'aeroporto di Diyarbakir per quanto riguarda gli incidenti CBRN

All'aeroporto di Diyarbakir, con la collaborazione di AFAD, DHM, Polizia, 112 Emergency Service, l'esercizio dello scenario, che non sembra una scena cinematografica, è stato svolto con successo con il coordinamento congiunto per le misure da adottare in CBRN ( Incidenti chimici, biologici, nucleari radiologici).

La persona, che ha problemi psicologici a causa dello scenario nell'esercizio, decide di realizzare i suoi sogni di dirottare e diventare famoso, che prima pensava ma non ha osato realizzare, essendo influenzato dal film "Cieli rossi" che ha visto. Disse al fratello minore: “Mi vedrai su tutti i telegiornali domani. Tuo fratello sarà famosissimo”, abbracciandolo forte, uscendo di casa e arrivando al terminal nazionale dell'aeroporto di Diyarbakir, la persona che tenta di passare al primo call point attira l'attenzione dell'ufficiale incaricato. La persona ha in mano una bottiglia di coca cola da 1 litro e passa nervosamente il primo punto di chiamata e, dopo aver completato il processo di check-in, si dirige verso il secondo punto di chiamata.

Ma incontra una situazione che non si sarebbe mai aspettato e non poteva calcolare. Le guardie di sicurezza dicono che non possono ottenere liquidi da lì e la persona che sente questo inizia a farsi prendere dal panico. La persona, che è ancora più in preda al panico quando l'ufficiale di polizia si gira verso di lui, attira tutta l'attenzione su di lui mentre inizia a correre. Vedendo che le persone intorno a lui lo stavano guardando, la persona è fuggita gettando a terra la bottiglia di coca cola che aveva in mano, e il personale di sicurezza e sicurezza dell'aeroporto statale ha messo in pratica le procedure di sicurezza e ha iniziato l'esercitazione con il cattivo odore che ne è emerso . Mentre la persona è stata neutralizzata a seguito dell'intervento delle forze di sicurezza, le squadre di Diyarbakır AFAD sono intervenute nel materiale pericoloso lanciato contro le minacce chimiche, biologiche, radiologiche, nucleari.

Nell'esercitazione, 1 camion di decontaminazione CBRN (Chemical Biological Radiological Nuclear) affiliato alla direzione provinciale dell'AFAD di Diyarbakır, 1 veicolo leggero di ricerca e soccorso, 2 camion dei pompieri aeroportuali, 1 veicolo per il trasporto del personale, 1 ambulanza, 38 dell'AFAD, 50 dell'aeroporto statale , Diyarbakır Diyarbakır Direzione della sicurezza provinciale Venti ufficiali di TR, 20 del personale di sicurezza privato, 30 del soccorso aereo e antincendio e personale sanitario.

La situazione è tornata alla normalità dopo che le misure di sicurezza sono state aumentate e sono state effettuate misurazioni ed esami per vedere se c'erano altre minacce CBRN in aeroporto e la minaccia è stata eliminata. L'esercizio, svolto da 168 persone e che non sembrava una scena di un film, si è concluso con successo.

 

Annunci simili

Sii il primo a commentare

Yorumlar