Gli hacker puntano ora sul settore dell'istruzione

Gli occhi degli hacker ora sul settore dell'istruzione
Gli hacker puntano ora sul settore dell'istruzione

Con l'inizio del nuovo periodo educativo, la gravità degli attacchi informatici rivolti al settore dell'istruzione è in aumento. nuove istituzioni educative kazanGli hacker, che ne fanno una terza porta e possono acquisire i dati degli studenti grazie a software dannosi, infliggono gravi danni alle istituzioni. Il direttore generale di Siberasist Serap Günal, sottolineando che è inevitabile che le istituzioni garantiscano la sicurezza di dispositivi, sistemi e dati quando si tiene conto di questa realtà, condivide le precauzioni che le istituzioni educative possono adottare contro gli attacchi informatici.

Poiché gli attacchi informatici contro le istituzioni educative si sono diffusi negli ultimi anni, diventa una priorità importante per le istituzioni educative adottare misure di sicurezza informatica. Gli attacchi informatici che le istituzioni educative devono combattere possono avvenire in molti modi diversi. Soprattutto con gli attacchi DDoS, gli hacker possono causare interruzioni nei servizi delle istituzioni educative e influire negativamente sul funzionamento delle istituzioni. Inoltre, gli aggressori che prendono di mira i dati degli studenti e del personale con attacchi di violazione dei dati, vendono i dati che hanno sequestrato a terzi e provocano seri danni a se stessi. kazanPuò creare tre porte. Sottolineando che le istituzioni educative che non dispongono di solide misure di sicurezza informatica potrebbero non notare tali attacchi per molto tempo, il direttore generale di Siberasist Serap Günal elenca 4 importanti misure di sicurezza informatica che le istituzioni dovrebbero adottare per non diventarne vittime.

Le istituzioni educative stanno lottando per adottare misure di sicurezza informatica efficaci!

La ricerca mostra che le istituzioni educative hanno carenze nella protezione dei loro sistemi e reti. Sebbene la ragione principale di queste carenze sia vista come la mancanza di risorse e budget, i professionisti IT hanno anche difficoltà a fornire un'ampia sicurezza di rete a causa del fatto che i dipendenti utilizzano i propri dispositivi tecnologici, non l'istituto. Ricordando che, nonostante tutte queste difficoltà, le istituzioni educative dovrebbero combattere le minacce informatiche determinando politiche appropriate per garantire la sicurezza dei dati degli studenti e del personale, Serap Günal, direttore generale di Siberasist, illustra i passi critici che dovrebbero essere presi per proteggere le basi della rete IT delle istituzioni educative in 4 fasi.

Formare tutti gli insegnanti, gli studenti e il personale utilizzando la rete aziendale. Fornire una formazione di base sulla sicurezza informatica a tutti gli utenti della rete è un modo importante per mitigare gli effetti della mancanza di fondi e risorse. Condividi le precauzioni dei professionisti su ciò di cui studenti, insegnanti e personale dovrebbero essere a conoscenza e suggerimenti per mantenere la rete nei punti di accesso.

Sviluppare politiche di sicurezza informatica efficaci nel contesto della legge. Non va dimenticato che anche le istituzioni educative sono vincolate da varie normative, in particolare KVKK e GDPR. Le istituzioni devono sapere come attuare le normative al fine di tutelare la loro sicurezza nel quadro della legge. Il supporto dovrebbe essere ricercato da professionisti che forniscono consulenza sia amministrativa che tecnica al riguardo.

Usa metodi di autenticazione. L'utilizzo di soluzioni di autenticazione a più fattori in termini di facilità d'uso e sicurezza dei dati è uno dei modi più convenienti per la sicurezza informatica delle istituzioni educative. Grazie a questa applicazione, puoi posizionare il tuo istituto in una posizione più forte contro le minacce informatiche.

Prestare attenzione all'utilizzo degli indirizzi e-mail aziendali. Quando gli indirizzi e-mail utilizzati negli istituti di istruzione vengono utilizzati per scopi diversi dall'uso previsto, viene creata un'opportunità per gli hacker di acquisire dati personali. Per questo motivo, il controllo dell'uso della posta elettronica e la prevenzione delle fughe di notizie è considerato il punto più critico a cui le istituzioni educative dovrebbero prestare attenzione.

Annunci simili

Sii il primo a commentare

Yorumlar