La FED ha annunciato la sua decisione sui tassi di interesse? Decisione della FED Qaiz su cosa è successo, quanto ha raccolto

La FED ha annunciato la sua decisione sui tassi di interesse, cosa è successo, quanto ha raccolto
La FED ha annunciato la sua decisione sui tassi di interesse?

La Federal Reserve statunitense (Fed) ha aumentato oggi i tassi di interesse di 75 punti base. Così, il boss del dollaro ha aumentato il tasso di interesse al 3,25%. Dopo la decisione, c'è stata una fluttuazione del mercato. Pertanto, la Fed ha aumentato i tassi di interesse di 75 punti base per la terza volta consecutiva. L'aspettativa del mercato era di un aumento dell'80% di 75 punti base. C'era una probabilità del 100 per cento di un aumento di 20 punti base.

L'aspettativa di tasso di interesse medio dei funzionari della Fed era del 2022% per la fine del 4,4, del 2023% per la fine del 4,6, del 2024% per la fine del 3,9 e del 2025% per il 2,9.

La decisione è stata inizialmente valutata come un "falco" nel mercato e la reazione iniziale in borsa è stata negativa, ma il discorso del presidente della Fed Jerome Powell è stato valutato come una "colomba".

La prossima decisione sul tasso sarà annunciata il 2 novembre dopo la riunione del Federal Open Market Committee (FOMC). L'ultima decisione sul tasso di interesse dell'anno sarà annunciata il 14 dicembre.

Powell ha sottolineato che rallentare l'economia per ridurre l'inflazione può danneggiare i cittadini a causa dell'aumento della disoccupazione, ma ritardare la stabilità dei prezzi sarebbe più doloroso.

Mentre la decisione di aumentare i tassi di 75 punti base è stata unanime al FOMC, il grafico a punti indicava una maggioranza di 4,25-10 a favore di superare il 9% quest'anno, dimostrando che un quarto aumento consecutivo di 75 punti base a novembre è possibile.

IL MERCATO HA CAMMINATO

Dopo la decisione e il discorso di Powell, il mercato ha oscillato. Mentre il dollaro USA si è inizialmente rafforzato, è leggermente diminuito con il discorso di Powell. La parità euro/dollaro ha ripreso a salire dopo essere scesa a 0,9813. Il picco degli ultimi 111,57 anni è stato rinnovato con 20 nell'indice del dollaro, ma poi è stata osservata una diminuzione.

Dopo la decisione, il rendimento delle obbligazioni statunitensi a 2 anni è diminuito dopo aver superato il 4,11%.

Dollar/TL, dove il controllo pubblico è elevato, ha mostrato un aumento limitato a 18,33 dopo la decisione.

L'oncia d'oro, che era di $ 1670 prima della decisione, è salita a $ 1660 dopo essere scesa al di sotto di $ 1686 dopo la decisione. Gram gold è salito a 978 TL dopo essere sceso a 993 TL.

Dopo la decisione, anche il prezzo al barile del petrolio Brent ha oscillato. Il petrolio, che prima è sceso a 89 dollari, è risalito a 91 dollari.

Negli Stati Uniti, l'indice S&P 500 del mercato azionario è caduto dopo la decisione, ma poi ha iniziato a salire.

L'ATTESA DI CRESCITA DIMINUITA

Anche il calo delle aspettative di crescita della Fed ha attirato l'attenzione. L'aspettativa di crescita del PIL è stata ridotta dall'2022% allo 1,7% per il 0,2, dall'2023% all'1,7% per il 1,2 e dall'2024% all'1,9% per il 1,7. L'aspettativa per questo era dell'2025%.

L'aspettativa sul tasso di disoccupazione della Fed aumenterà dal 2022% al 3,7% per il 3,8, dal 2023% al 3,9% per il 4,4 e dal 2024% al 4,1% per il 4,4. È stato aggiornato. L'aspettativa di tasso di disoccupazione per il 2025 era del 4,2%, l'aspettativa di tasso di disoccupazione di lungo periodo era del 4,0%.

IL DOLLARO HA ALTO DA 20 ANNI OGGI

L'inflazione al consumo negli Stati Uniti di agosto è stata dell'8,3% su base annua, al di sopra delle aspettative, e dopo questi dati è aumentata l'aspettativa che la Fed avrebbe continuato a rialzi aggressivi dei tassi di interesse.

Oggi, poco prima della decisione, il rendimento del Treasury USA a 2 anni ha toccato il 2007 per cento per la prima volta dopo il 4 e l'indice del dollaro, che misura il valore del dollaro rispetto alle altre principali valute, ha superato quota 111 e ha raggiunto il picco di 20 anni.

MESSAGGI DEL PRESIDENTE FED

I titoli della dichiarazione del presidente della Fed Jerome Powell sono i seguenti:

* Siamo determinati a portare l'inflazione al nostro obiettivo del 2%. Senza stabilità dei prezzi, l'economia è inutile per chiunque.

* L'economia statunitense ha rallentato. C'è stata una diminuzione del reddito disponibile. Il settore immobiliare ha rallentato con tassi ipotecari elevati.

* Il mercato del lavoro è rimasto incredibilmente stretto. Vediamo che l'aumento dell'occupazione rimane forte.

* L'inflazione è ben al di sopra del nostro obiettivo del 2%. Le pressioni sui prezzi sono troppo grandi. Sebbene i prezzi della benzina siano leggermente tornati negli ultimi mesi, sono molto più alti rispetto allo scorso anno. I rischi di inflazione sono al rialzo. Sarà necessario continuare con i rialzi dei tassi.

* L'aumento del tasso di interesse continuerà a dipendere dai dati in entrata. Ad un certo punto sarà opportuno rallentare il ritmo di aumento dei tassi di interesse. È molto probabile che avremo bisogno di una posizione politica restrittiva ancora per un po'.

* Siamo determinati a portare l'inflazione al 2%. Il FOMC è fortemente impegnato a ridurre l'inflazione e continueremo ad aumentare i tassi fino a quando non avremo finito. Faremo tutto il possibile per raggiungere gli obiettivi della Fed. Continueremo a inasprire la politica monetaria finché non saremo sicuri di aver finito.

* Ristabilire la stabilità dei prezzi mentre si ottiene un atterraggio morbido sarà difficile. Nessuno sa se il percorso della politica della Fed porterà a una recessione.

* Tuttavia, non abbassare l'inflazione porta molto più dolore.

* La Fed non prevede di modificare i suoi piani di bilancio in questo momento.

* Il FOMC si è discostato per il resto dell'anno per aumentare i tassi di interesse di 100 punti base e 125 punti base. Ora vogliamo agire in modo aggressivo e poi mantenere il tasso stabile fino a quando l'inflazione non scende.

* Gli alti tassi di interesse, la crescita lenta e il rallentamento del mercato del lavoro sono dolorosi per il pubblico, ma non così dolorosi come non riuscire a ripristinare la stabilità dei prezzi.

* Ci deve essere una correzione nel mercato immobiliare che permetta un ritorno alla normale crescita dei prezzi.

Annunci simili

Sii il primo a commentare

Yorumlar