Budget IETT 2023 adottato dall'assemblea IMM

Budget dell'anno IETT adottato dall'assemblea IMM
Budget IETT 2023 adottato dall'assemblea IMM

Il budget 15 della direzione generale IETT di 400 miliardi e 2023 milioni di TL è stato discusso nell'assemblea IMM. Affermando di aver acquistato quest'anno 160 veicoli BRT domestici e ad alta capacità con le proprie risorse, il direttore generale Alper Bilgili ha annunciato che acquisteranno 2023 veicoli BRT, 50 autobus e 100 veicoli elettrici nel 110. A causa dell'aumento del carburante e dei costi, il sussidio concesso da IMM al trasporto pubblico ha raggiunto i 10 miliardi di lire.

L'Assemblea della Municipalità Metropolitana di Istanbul (IMM) ha tenuto la quarta riunione delle sue riunioni di novembre presso la Sala delle Assemblee del Palazzo della Presidenza di Saraçhane. Nel corso dell'incontro sono stati discussi il Budget 4 della Direzione Generale di IETT e il Programma di Investimenti per gli Anni 2023-2023.

Il direttore generale di IETT Alper Bilgili, che ha presentato il bilancio ai membri del consiglio, ha affermato che il bilancio 2023 è stato determinato in 15 miliardi 400 milioni di lire, il bilancio delle entrate è stato di 12 miliardi 431 milioni 450 mila lire e il deficit finanziario di 2 miliardi 968 milioni 550mila lire sarebbero coperte da prestiti.

Ricordando che hanno acquistato 2022 veicoli metrobus domestici e ad alta capacità nel 160 con le proprie risorse per ringiovanire la flotta quest'anno, Bilgili ha dichiarato: “Completeremo la nostra procedura di gara per l'acquisto di 2023 metrobus e 50 autobus nel 100. Sempre nel 2023 avremo acquistato 50 veicoli elettrici per 4 persone e 60 veicoli elettrici per 14 persone. Nell'ambito della trasformazione digitale degli autobus pubblici privati, nel 2022 realizzeremo la trasformazione tecnologica a bordo dei veicoli in molte aree, dal comfort dei passeggeri alla sicurezza dei conducenti, in 3,041 autobus pubblici privati".

DIMINUZIONE GUASTI E INFORTUNI

Sottolineando che il numero di guasti per 10mila km nella flotta di autobus e metrobus era di 2018 nel 3,4, è sceso a 3,2 oggi e il numero di incidenti per 100mila km è sceso a 3,9 oggi, da 3,2. successo nel 2016.

LA QUALITÀ DEL SERVIZIO AUMENTA

Per aumentare la qualità del servizio, quest'anno sono state installate per la prima volta nelle officine 10 stazioni di ispezione secondo gli standard TÜV. Tutti i veicoli, inclusi gli autobus pubblici privati, sono ora ispezionati da IETT almeno due volte l'anno, oltre alle ispezioni obbligatorie TÜV. Fino a ottobre presso queste stazioni sono stati effettuati quasi 2 controlli tecnici. Nel 7 avrà effettuato un totale di quasi 2022 milioni di ispezioni prima e durante il servizio. Sono inoltre istituite squadre motorizzate di risposta alle emergenze al fine di rispondere in modo più rapido ed efficace ai disservizi che possono verificarsi durante le attività operative. Nel personale IMM sono stati impiegati circa 2 autisti, che dal 2018 lavorano in aziende contoterziste. Al fine di sostenere l'occupazione femminile, sono state attualmente assunte 2 autiste donne.

SOSTEGNO DI 10 MILIARDI DI LIRE DA IMM AL TRASPORTO PUBBLICO

Secondo i dati della Direzione Generale IETT, il cambiamento dell'economia e dei tassi di cambio nell'ultimo anno ha avuto gravi effetti sul trasporto pubblico e IETT. Nell'ultimo anno, i prezzi del carburante sono aumentati del 1%, i tassi di cambio sono aumentati del 200% e il salario minimo è aumentato di quasi il 90%. Per questo negli anni il prezzo del biglietto è sceso da 100$ a 1,1$. A causa sia dell'elevato aumento dei costi che dell'impossibilità di aumentare i prezzi dei biglietti alla stessa tariffa, il rapporto tra i ricavi di viaggio e le spese operative di IETT è diminuito dal 0,40% al 5% negli ultimi 70 anni. L'attuale prezzo del biglietto intero, che nel 35 è di 2022 lire, è di sole 7.67 lire a passeggero se si calcolano le corse scontate e gratuite. A causa dei forti aumenti del carburante, dei tassi di cambio e dell'inflazione, la spesa per passeggero è salita al livello di 4.5 lire. La differenza di 13.5 lire per passeggero è coperta dall'IMM. IMM eroga quest'anno un sussidio di 9 miliardi di lire solo agli autobus per gli 1.1 miliardi di passeggeri trasportati in un anno.

RAGGIUNGERE TUTTI I DISTRETTI, ISOLE COMPRESE

A partire dal 2020, IETT può ora accedere a tutti i 39 distretti di Istanbul, comprese le isole. Si trova a 99 metri di distanza a piedi dal 500% della popolazione della città. Inoltre commissiona nuove linee in base alle mutevoli richieste ed esigenze. Il tasso di collegamento delle linee con metropolitana, tram o trasporto marittimo ha raggiunto il 97%. Ci sono 1 linee IETT che si intersecano con almeno 776 delle diverse modalità di trasporto.

OGNI GIORNO 32 TOUR DEL MONDO

IETT; Serve tutta Istanbul con 6.470 mezzi, più di 15mila fermate e 17 garage. Giornalmente si effettuano 800 o 55 mila viaggi, si percorrono 475 milioni di chilometri all'anno. Guardando ai chilometri annui di mezzi bus e metrobus, nel 2018 saranno percorsi annualmente 191 milioni di km, mentre si arriverà a 2022 milioni di km nel 230. Ogni giorno ci sono abbastanza chilometri per fare il giro del mondo per 32 giri. Il numero di passeggeri trasportati ogni anno è di oltre 1 miliardo, compresi gli autobus pubblici privati ​​e gli autobus erguvan gestiti da IETT.

Nella flotta IETT; di cui 2.639 automezzi propri; Ci sono 5.680 autobus, 670 veicoli BRT e 120 veicoli elettrici. L'età media della flotta di autobus di IETT è di 9,5 anni. In Metrobus, i km di alcuni veicoli sfioravano i 2 milioni l'anno scorso. Con 160 veicoli BRT ad alta capacità messi in servizio, l'età della flotta, che dovrebbe essere di 11 anni, è stata ridotta a 8,5. Trasporto pubblico a Istanbul; Il 60 percento viene effettuato con autobus e metrobus, il 37 percento con metropolitana e tram e il 3 percento con il trasporto marittimo.

Annunci simili

Sii il primo a commentare

Yorumlar