Çiğli Risultato dell'appalto per la costruzione dell'impianto di trattamento delle acque reflue

Esito Gara Costruzione Impianto Depurazione Cigli
Foto: IZSU

La gara d'appalto per la quarta fase dell'impianto di trattamento biologico avanzato delle acque reflue di Çiğli, che è tra le più grandi strutture nel suo campo in Turchia, è stata indetta dalla direzione generale di İZSU. La commissione di gara comunicherà l'esito della gara, per la quale una sola impresa ha presentato offerta, nei giorni successivi alla sua valutazione.

La gara d'appalto indetta per la quarta fase di costruzione della seconda fornitura dell'impianto di trattamento biologico avanzato delle acque reflue di Çiğli si è tenuta presso la direzione generale di İZSU. Faber İnşaat Sanayi ve Ticaret A.Ş., che ha partecipato alla gara come unico offerente per il progetto, il cui costo approssimativo è stato determinato in 4 milioni 516 TL. e ARBIOGAZ Tecnologie Ambientali Industria e Commercio Inc. società ha presentato un'offerta di 315 milioni 598 mila lire. La decisione finale sarà annunciata nei prossimi giorni nell'ambito della valutazione della commissione di gara ai sensi dell'articolo 650/16 del comunicato sugli appalti pubblici.

La capacità della struttura aumenterà a 820 mila 800 metri cubi.

Con la prevista unità di trattamento di 4a fase si otterranno 216 mila metri cubi di capacità aggiuntiva di depurazione al giorno. La capacità di trattamento giornaliera di 604mila 800 metri cubi sarà portata a 820mila 800 metri cubi. Pertanto, l'impianto di trattamento di Çiğli sarà di nuovo al primo posto come impianto di trattamento con la capacità più elevata in Turchia.

La manutenzione e i lavori di ristrutturazione necessari presso l'impianto di trattamento delle acque reflue di Çiğli, che opera 24 ore su 4, subiranno un'accelerazione con l'introduzione della quarta fase e sarà possibile trattare le acque reflue a portate più elevate in caso di pioggia. Come nell'impianto di depurazione esistente, le acque reflue nelle nuove linee da realizzare saranno trattate con metodi puramente biologici e non verranno utilizzati prodotti chimici.

È vitale per la pulizia del Golfo

Lavori della quarta fase, sindaco della municipalità metropolitana di Izmir Tunç SoyerÈ tra i passi più importanti verso la pulizia del Golfo e la rinascita del suo ecosistema. Nell'impianto di trattamento biologico avanzato delle acque reflue di Çiğli, i cui lavori di revisione sono stati avviati nell'estate del 2022, sono in corso di rinnovo anche le piscine biologiche e le unità collegate alle piscine. I lavori di revisione svolgono un ruolo importante nel mantenere la qualità dell'acqua di trattamento dell'impianto e l'efficienza dell'impianto al livello desiderato fino al completamento della quarta fase, seconda costruzione dell'approvvigionamento.

La gara riguarda la realizzazione dell'impianto di depurazione (comprese le opere civili, meccaniche, elettriche, messa in servizio e formazione) con metodi biologici avanzati con una portata media di 2,5 m3/s (capacità 216000 m3/giorno. 630 (Seicentotrenta ) dalla consegna del sito) è il giorno di calendario.

Günceleme: 12/01/2023 16:38

Annunci simili

Sii il primo a commentare

Yorumlar